NUOVE PROPOSTE



 PROROGATA FINO AL 22-09-2018

Dal 14 al 28 luglio 2018, SHOWCASES GALLERY (Via San Martino della Battaglia 11, Varese) ospita la mostra PHOTOGRAPHY (Real illusion)” - personale di Elena Santucci, curata da Franco Crugnola, con catalogo curato da Palmira Rigamonti. L’esposizione, promossa da “Franco Crugnola Studio Di Architettura” di Varese, rientra nella collaborazione con il BIANCOSCURO ART CONTEST 2017: Elena Santucci è stata una dei vincitori del concorso nella SEZIONE FOTOGRAFIA.



SHOWCASES GALLERY è lieta dunque di presentare una serie di immagini di Elena Santucci, uno spaccato del suo modo di interpretare il mezzo fotografico.

Elena Santucci (Perugia – Italy), da sempre grande amante della fotografia, soprattutto verso soggetti floreali e macro in genere. Recentemente si è avvicinata al concettuale ed astratto, prediligendo il racconto attraverso i particolari. Nello scattare ricerca la pulizia delle forme, le geometrie e l'essenzialità della composizione, che sono specchio della sua personale visione delle cose. Utilizza attrezzatura Pentax e soprattutto due obiettivi macro, Sigma 180 e Tamron 90, curando da sola la post-produzione. Ama molto anche l'analogico, usa infatti spesso una macchina medio formato Rolleiflex biottica e si sta appassionando anche al lavoro in bianco e nero in camera oscura. Le sue opere sono state esposte in prestigiosi eventi artistici, sia in Italia che all’estero, con buone recensioni dalla critica. Vincitrice di molti riconoscimenti in ambito fotografico e artistico, è ora al lavoro su una nuova serie di immagini.



Dal 25 giugno al 07 luglio 2018, SHOWCASES GALLERY (Via San Martino della Battaglia 11, Varese) ospita la mostra UNA VITA” - personale di Rita Vitaloni, curata da Franco Crugnola, con catalogo curato da Vincenzo Chetta. L’esposizione, promossa da “Franco Crugnola Studio Di Architettura” di Varese, rientra nella collaborazione con il BIANCOSCURO ART CONTEST 2017: Rita Vitaloni è stata una dei vincitori del concorso nella SEZIONE GRAFICA.



SHOWCASES GALLERY è lieta dunque di presentare una serie di lavori di Rita Vitaloni, tutti facenti parte del suo unico e grande progetto: “Il colore degli sfrattati”.

Rita Vitaloni (Savona – Italy) nata nel 1962, cittadina savonese, si è diplomata nel 1993 al Liceo Artistico “Arturo Martini” di Savona e successivamente all’Accademia di Belle Arti di Cuneo. Nel 2004 ottiene il Diploma Accademico (vecchio ordinamento) in Pittura e nel 2006 il Diploma Accademico di 2 livello con specializzazione in Grafica. Il 1/2/2008 subisce, con la sua famiglia, uno sfratto dall’immobile ereditato nel 1989, mantenuto, nonché ristrutturato completamente a proprie spese, per creare un nido nel quale far crescere la propria famiglia. Per il grande dolore, perde la madre e, oltre a non vedersi restituito nulla, viene contattata, come figlia erede, a pagare dal 1989 al 2008 (con interessi fino al 2015) canoni mai percepiti e ingenti spese per la vicenda giudiziaria. Questa situazione grava duramente sulla famiglia; per un lungo periodo non è riuscita a fare più nulla, poi ha trovato in sé la forza di rimettersi a dipingere spinta da motivazioni completamente nuove. Le sue opere vogliono ora testimoniare la propria profonda inquietudine creata da tale vicenda originatasi nel lontano 1989. Molte sono le sue presenze in mostre sia nazionali che internazionali, annoverando, tra le tante, la 56° Biennale di Venezia, Spoleto Arte e l’Art Festival in Shangai. Molti sono i critici che hanno parlato di Lei, tra cui Daniele Radini Tedeschi e Mariarosaria Belgiovine.


FEDERICO ODELLO - HUG THE ROAD -
Dal 08 luglio al 28 luglio 2017


Federico Odello, artista emergente del panorama fotografico nazionale vincitore di uno dei premi del Biancoscuro Art Contest 2016.
Il fotografo milanese esplora il tema della fotografia di strada come forma di documentario sociale. Odello, amante del reportage fotografico in bianco e nero, si ispira quotidianamente alle opere di Atge, Cartier-Bresson e Doisneau.
Odello non impone la sua visione delle città, ma cammina per le strade, ascoltando sussurri e sfondi – l’eco della vita che scorre, dell’inconsapevole interpretazione teatrale complessiva. Emergono così letture inedite, lontane dalle cartoline.
Questo approccio porta alla testimonianza muta e contemporanea di un viaggio da New York a Praga attraverso cinque città, con una forza di espressione senza precedenti.
L’inaugurazione è prevista per l’8 Luglio alle ore 17.00 -sarà presente l'artista-





MASSIMO SOLDI (MONOMAX) - Dal 29 aprile al 19 maggio 2017


Giochi di colore, giochi di parole (espressioni scritte incontrano tele e colori).
Aggiungere, togliere o modificare spazi al bianco. Sottrarre al nero il predominio dello spazio infinito iniettandolo di luce.
Un giorno, i colori e le forme iniziarono a comporre brecce nella realtà per trasformarla in sogno da trasferire con inchiostri su pagine bianche del divenire.
"Sono, siamo saliti fin quassù in bilico fra sogno e realtà, fra coscienza ed incoscienza, fra rabbia e umiltà e non pensiamo di scendere giù, anche a costo di cadere... La vita va vissuta sino all'ultimo senza temere, sino all'ultimo neurone pulsante."
Vincitore del premio BIANCOSCURO CONTEST 2016.